Nuovo Regolamento definitivo per le UVAM: sistemi di interrompibilità elettrica volontaria

Con la delibera 70/2021/R/eel, Arera ha approvato la proposta di modifica di Terna della “Procedura per l’approvvigionamento a termine di risorse di dispacciamento fornite dalle UVAM”.

Di seguito le principali novità introdotte rispetto al precedente regolamento utilizzato nel biennio 2019-2020:

– Definizione di due fasce di disponibilità all’interruzione, dalle 15:00 alle 17:59 (3 ore) e dalle 18:00 alle 21:59 (4 ore);
– Introduzione di tre prodotti così definiti:
* un prodotto pomeridiano con fascia di disponibilità all’interruzione 15-17:59 di tutti i giorni compresi tra lunedì e venerdì, inclusi i giorni festivi
* due prodotti serali con fascia di disponibilità all’interruzione 18-21:59 di tutti i giorni compresi tra lunedì e venerdì, inclusi i giorni festivi
– Garanzia della presenza di un’asta annuale per un quantitativo pari a quota parte del Fabbisogno approvvigionabile (70%);
– Garanzia della presenza di aste infrannuali (periodo maggio-dicembre per il 2021);
– Garanzia della presenza di aste mensili, per un quantitativo pari alla restante parte del Fabbisogno approvvigionabile (30%) e per l’eventuale quantitativo non approvvigionato in esito alle procedure precedenti e comunque in base alle esigenze del sistema;
– Introduzione di test di affidabilità remunerati per un numero massimo di 4 test per ciascuna UVAM nel corso dell’anno;
– Rimozione del vincolo di ricevere l’assenso dagli utenti del dispacciamento.
In sostanza il mondo dell’interrompibilità in modalità UVAM conferma la volontà, grazie alla garanzia delle aste mensili, di avvicinarsi anche a chi non vuole vincolarsi per un anno intero! Non solo, per chi, invece, vuole partecipare potenzialmente sia al prodotto pomeridiano sia a quelli serali, questo nuovo regolamento permette di fatto di raddoppiare il periodo di disponibilità a modulare e, di conseguenza, il compenso!

Sinergia è il partner giusto per seguirti in questa nuova esperienza!