Il sisma nel centro Italia e le conseguenze nelle fatturazioni energetiche

A seguito dello sciame sismico che ha colpito le province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, l’AEEG ha deliberato un provvedimento d’urgenza avente carattere assistenziale.
Nello specifico la Delibera 474/2016, approvata lo scorso 25 agosto, ha deciso di sospendere la fatturazione e il conseguente pagamento delle fatture di luce, acqua e gas per le utenze site nei Comuni danneggiati dagli eventi sismici.
La lista dei Comuni, descritta in via provvisoria dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, comprende:
– Arquata del Tronto (AP)
– Acquasanta Terme (AP)
– Montegallo (AP)
– Montefortino (FM)
– Montemonaco (AP)
– Montereale (AQ)
– Capitignano (AQ)
– Campotosto (AQ)
– Valle Castellana (TE)
– Rocca Santa Maria (TE)
– Accumoli (RI)
– Amatrice (RI)
– Preci (PG)
– Norcia (PG)
– Cascia (PG)
– Monteleone di Spoleto (PG)
La sospensione dei pagamenti delle fatture è da considerarsi un primo provvedimento d’urgenza in vista di nuovi interventi dell’Autorità che possono prevedere anche l’eventuale introduzione di agevolazioni di natura tariffaria e in materia di rateizzazione dei pagamenti.
Sinergia Consulting fin da subito è disponibile a supportare quei Clienti che hanno utenze site nei Comuni delle Province interessate per le pratiche necessarie.