FORNITORI ENERGETICI, COME FIDARSI!

Capire a quale fornitore affidarsi è spesso una decisione che deriva da più fattori: prezzo in primis, ma non può essere l’unico elemento da valutare.

Meno di un mese fa l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato per complessivi 12,5 milioni di euro 3 fornitori energetici. Il motivo? Le società addebitavano agli utenti la responsabilità della mancata lettura dei contatori.

Ma questa non è una situazione isolata.

Nel 2019, l’Antitrust ha sanzionato per complessivi 109 milioni due società di vendita per aver abusato della propria posizione dominante nei mercati della vendita di energia elettrica in cui offrono il servizio pubblico di maggior tutela.

Ancora, lo scorso settembre il Tar del Lazio ha respinto i ricorsi contro multe per complessivi 3,46 milioni di euro comminate a sette Fornitori energetici dall’Antitrust nel 2015 per l’attivazione di forniture di energia non richieste. A giudizio dell’Antitrust, i sette operatori avevano adottato procedure di contrattualizzazione in violazione del Codice del Consumo, sfruttando l’“asimmetria informativa” in cui avvengono le scelte dei consumatori, a causa della complessità intrinseca delle offerte commerciali di energia elettrica e gas naturale nel mercato libero.

Andando ancora più indietro nel tempo la situazione non migliora di certo, ecco perché Sinergia Consulting da sempre accredita i fornitori che vogliono partecipare alle gare per aggiudicarsi la fornitura energetica dei suoi clienti attraverso una fase di accreditamento attenta ed accurata.

Si tratta di una garanzia plurima: viene controllata l’affidabilità del fornitore in termini economici e si richiedono per iscritto le necessarie garanzie per operare nella nostra piattaforma di gara.

Sinergia Consulting la tua sicurezza!