CASE STUDIES

Analisi termografica

Cliente: Settore Chimico Gruppo con stabilimenti Europei e 1.000 dipendenti

Tutti i componenti degli impianti industriali sono soggetti a sollecitazioni usuranti che con il passare del tempo alterano le loro caratteristiche funzionali, comportando allentamenti, ossidazioni e sovraccarichi: tutti questi fenomeni possono essere osservabili con una termocamera sotto forma di surriscaldamenti.

Con i suoi EGE e tecnici termografici certificati Sinergia dopo il sopralluogo e rilevazione di immagini, ha elaborato un report dettagliato molto interessante con le problematiche riscontrate, il loro grado di rischio e ha suggerito le azioni opportune.

Con questa attività ho fatto un passo avanti verso la sicurezza evitando rischi di incendio e folgorazioni, l’efficientamento energetico e incremento la vita residua dei nostri macchinari.

Inoltre, con 60 punti questa attività concorre al raggiungimento dei punti necessari alla riduzione del premio annuo INAIL.

Potrebbe interessarti anche:

Vendita energia autoprodotta

Cliente: Azienda del settore Cartario Come Cartiera oltre ad […]

LEGGI L'ARTICOLO →
UVAM

Cliente: Settore Beverage con 9 stabilimenti in Italia Con […]

LEGGI L'ARTICOLO →
Incentivo aziende energivore

Cliente: Azienda che opera nel settore plastica con 200 […]

LEGGI L'ARTICOLO →
1 2 3 5
crossmenu