Il mondo dei Certificati Bianchi continua a riservare sorprese!

Nello scorso febbraio il GME di concerto con il MiSE aveva stabilito di limitare le sessioni di mercato dei TEE ad una sola volta al mese per contenere gli effetti dell’alta variabilità dei prezzi dei Titoli di efficienza energetica. L’obiettivo principale di tale Decreto correttivo era quello di stabilizzare il meccanismo che aveva visto, il 06/06/2017, un’impennata nei prezzi sino a sfiorare i 480 €/TEE.

Il GME informa che, facendo seguito a specifica comunicazione del ministero dello Sviluppo Economico ricevuta lo scorso 12 settembre (articolo 24, comma 24.3 delle Regole di funzionamento del mercato dei Titoli di efficienza), le sessioni di contrattazione di Titoli di efficienza energetica sul mercato avranno luogo dalle ore 9:00 alle ore 14:00 almeno una volta alla settimana nel periodo da febbraio a maggio di ciascun anno e almeno una volta al mese nei mesi restanti. In dettaglio:

– nel mese di settembre 2018 nei giorni 11, 18 e 25;

– nel mese di ottobre 2018 nei giorni 2, 9, 16, 23 e 30;

– nel mese di novembre 2018 nei giorni 6, 13, 20 e 27;

– nel mese di novembre 2018 nei giorni 4, 11 e 18.

La competenza ultima sulla regolazione del meccanismo dei TEE fa capo al MiSE a cui spetta il compito di disciplinare e se necessario modificare le condizioni generali per il dispiegarsi di domanda e offerta, approvare i meccanismi di mercato e, come recita l’art. 5 dello Statuto del GSE, dare a quest’ultimo “indirizzi strategici ed operativi”.

In agosto in seguito a 66 approvazioni di richieste e progetti da parte del GSE sono stati rilasciati in tutto 68.260 titoli di efficienza energetica, il 73% in meno rispetto allo stesso mese del 2017. Negli otto mesi tra gennaio e agosto il numero di TEE rilasciati è di 2.465.880, in calo a loro volta del 39% circa sullo stesso periodo del 2017, a fronte di 1.810 approvazioni.

In ambito industriale, il maggior numero di titoli (903.087) è stato rilasciato per gli interventi sui processi (ad esempio: generazione o recupero di calore per raffreddamento, essicazione, cottura, fusione ecc.). A seguire gli interventi per l’ottimizzazione energetica dei processi produttivi e dei layout d’impianto con 440.974 titoli rilasciati; gli interventi su sistemi di azionamento efficienti (motori, inverter ecc.), automazione e interventi di rifasamento, con 117.713 titoli rilasciati e gli interventi per la generazione di energia elettrica da recuperi o da fonti rinnovabili o cogenerazione con 12.356 titoli.

Per quel che riguarda, invece, i Certificati bianchi CAR, dall’1 gennaio al 31 agosto 2018 il GSE ha inviato al GME 1.126.966 TEE, di cui 1.118.776 rilasciati sul conto proprietà degli operatori e 8.190 oggetto di ritiro da parte del GSE. Del volume complessivo di TEE inviati al GME, il 95,7% sono dovuti all’installazione di nuove unità di cogenerazione, il 2,7% al rifacimento di vecchie unità cogenerative e il 1,6% a unità cogenerative entrate in esercizio prima del 07/03/2007.

Sinergia Consulting, in qualità di ESCO certificata con EGE interni qualificati è il partner giusto per seguire la tua azienda efficiente: dallo studio di quali interventi effettuare alla gestione della redditività tramite i Certificati Bianchi.