ENERGIVORI: agevolazioni sbloccate! (NOVITÀ)

A seguito della Del. 181/18 l’ARERA ha autorizzato la CSEA a procedere al riconoscimento degli importi delle agevolazioni previste per le imprese a forte consumo d’energia (ENERGIVORI) per le annualità 2016 e 2017. Le Società beneficiarie sono quelle incluse nell’elenco allegato che non risultino titolari nell’anno 2016 di un contatore in Alta Tensione con consumi totali nel medesimo anno superiori a 150GWh e che soddisfino almeno una delle seguenti condizioni:

– la Società abbia un ATECO incluso nell’ALLEGATO3;

– la Società abbia un ATECO incluso nell’ALLEGATO5 ed un Ival>20% (dove per Ival si intende il rapporto costo energia/VAL ovvero l’indice electro-intensity relativo all’anno 2016);

– la Società sia stata inclusa negli elenchi delle società energivore degli anni 2013 e 2014.

Nel dettaglio i controlli che la CSEA sta eseguendo, una volta rispettate le condizioni di cui sopra, riguardano:

Anno 2016

– Verifica delle eventuali situazioni di sovracompensazione: ogni Società deve, in conformità alla Comunicazione 2014/C 200/01 della Commissione Europea, versare un contributo minimo previsto (cfr punti 62 e 66 della decisione C (2017) 3406).

– Riconoscimento delle agevolazioni, in caso di esito negativo della sovracompensazione, nel più breve tempo possibile.

– Recupero di eventuali sovracompensazioni.

– Verifica della validità della dichiarazione Antimafia (ove richiesta).

– Verifica della compilazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato (RNA) tramite l’invio del modulo in cui ogni società dichiarava di essere Grande Azienda o PMI.

Ricordiamo che al contributo previsto andrà sottratto lo scomputo degli Oneri di sistema non fatturati durante l’anno 2016.

Anno 2017

– Durante l’attribuzione della classe di agevolazione per l’anno 2019, la CSEA provvederà a raccogliere i dati necessari per il riconoscimento delle agevolazioni di competenza dell’anno 2017.

– Il Direttore della Direzione Infrastrutture Energia e Unbundling dovrà pubblicare i dati per il calcolo delle agevolazioni 2017.

È inoltre stata definita l’aliquota del contributo previsto per il lavoro della CSEA pari a 0,5 per mille da applicare alla competenza 2016 e 2017.

Sinergia Consulting si occupa per i propri clienti dello sviluppo dell’intera pratica energivori fino alla presentazione della stessa alla CSEA, non esitare a contattare il nostro ufficio energivori e l’Ing. Zanchetta per approfondimenti in merito.